Perché scegliere un Master di Specializzazione certificato dall’Associazione Italiana Chef.

6 risposte alle 6 domande dello chef del futuro

Un Master di Specializzazione AIC è un percorso formativo dedicato a chi intende conoscere ancora più a fondo uno specifico argomento enogastronomico.
Al centro di ogni Master di Specializzazione c’è sempre la pratica, volta a garantire una conoscenza totale dell’alimento trattato, accompagnata dalla teoria supportata da materiale cartaceo (dispense) che resterà allo studente.
La valenza di un Master di Specializzazione AIC è spendibile sul proprio curriculum vitae, essendo certificata dall’Associazione Italiana Chef con un attestato unico, nominativo e recante la firma dello Chef Formatore.
Frequentare un Master di Specializzazione, seguendo le proprie attitudini e inclinazioni, è utile per dare maggiore forza alla propria figura professionale, al fine di proporsi come personale qualificato per collocarsi o ri-collocarsi in modo efficace nel mondo del lavoro.
Dunque, perché iscriversi ad un Master di Specializzazione AIC e ricevere una certificazione ufficiale dell’Associazione Italiana Chef?

6 risposte alle 6 domande dello chef del futuro:
• Quali sono le mie inclinazioni e competenze di base?
• Cosa può offrirmi un Master di Specializzazione AIC?
• Cosa comporta ricevere una certificazione ufficiale dell’Associazione Italiana Chef?
• I Master di Specializzazione AIC sono tenuti da docenti affermati nel settore?
• Come è impostato il programma di un Master di Specializzazione AIC?
• Cosa dice chi ha già frequentato un Master di Specializzazione AIC

1- Quali sono le mie inclinazioni e competenze di base?
Lo chef del futuro è quello che continua ad aggiornarsi e specializzarsi su determinate tematiche, in grado di renderlo una risorsa indispensabile all’interno di una brigata. E’ bene che ogni studente abbia sempre chiare le sue inclinazioni, ambizioni e competenze acquisite di base. Tenere sempre a mente i propri interessi e fare una profonda autovalutazione sulle proprie capacità è fondamentale per scegliere i Master di Specializzazione più idonei per arricchire il curriculum vitae.
2-Cosa può offrirmi un Master di Specializzazione AIC?
Un’esperienza formativa che resta è quella che permetta ad un professionista del settore di qualificarsi con una certificazione ufficiale. La pratica deve essere sempre al centro del percorso e la teoria – in forma di materiale cartaceo individuale – deve essere in grado di supportare lo studente anche in futuro. E’ necessario riuscire a trovare un’offerta formativa che possa coniugare pratica e teoria in un ambiente all’altezza, ovvero in una cucina ampia, con le più innovative strumentazioni e con Docenti Formatori di livello nazionale ed internazionale.
3-Cosa comporta ricevere una certificazione riconosciuta dall’Associazione Italiana Chef? 

Una certificazione rilasciata da un’Associazione di categoria, che riunisce migliaia di iscritti in tutta Italia e nel mondo come AIC, permette di entrare in un network di professionisti che puntano a migliorarsi ed aggiornarsi costantemente. E’ sempre bene che un certificato e/o attestato sia nominativo, per avere una maggiore validità e possa arricchire un curriculum, e sia siglato da un Ente Certificatore (in questo caso l’AIC). Un Corso Professionale con qualifica riconosciuta permette un più rapido inserimento nel mondo del lavoro; un Master di Specializzazione fa sì che il livello di competenza specifica di uno chef sia ancora più elevato.
4-I Master di Specializzazione AIC sono tenuti da docenti affermati nel settore?
Per scegliere un Master di Specializzazione di livello è sempre importante conoscere da chi è formato il teaching body. L’Associazione Italiana Chef si distingue per avere un corpo docente formato da Chef Formatori di livello nazionale ed internazionale, tra cui anche stellati. Si tratta di affermati e stimati professionisti del settore, provenienti da solide realtà del mondo dell’enogastronomia. Loro trasmettono le proprie conoscenze e capacità agli studenti per rendere l’esperienza formativa unica e duratura. Dunque, è sempre opportuno scegliere di frequentare percorsi di formazione promossi da un Ente Certificatore in cui il corpo docente sia composto da diversi professionisti con elevata esperienza nello specifico settore.
5-
Come è impostato il programma di un Master di Specializzazione AIC?

Una volta scelto il Master di Specializzazione da frequentare, bisognerà valutare i contenuti delle lezioni, delle esercitazioni e del materiale didattico. E’ importante che in un percorso formativo di qualsiasi durata la pratica sia al centro dell’offerta e che la teoria sia supportata da dispense, in formato elettronico e/o cartaceo, in modo da consolidare le conoscenze e competenze acquisite. Il contatto con la materia prima è elemento imprescindibile di un tipo di didattica che riesca a soddisfare e superare le aspettative di uno studente.
6-Cosa dice chi ha già frequentato un Master di Specializzazione AIC?
L’opinione ed il feedback degli studenti che hanno già frequentato un Master di Specializzazione AIC, ed hanno ricevuto la relativa certificazione, è un aspetto da tenere in considerazione per chi vuole iscriversi. In tal senso, i social network – e le immagini lì pubblicate – sono utili per entrare all’interno delle cucine AIC per iniziare a capire il valore di una tale esperienza.